Magia y locura, Jorge Valdivia

Jorge Valdivia

Cosa poteva essere se al suo talento avesse abbinato continuità?

 

“Te hipnotiza y deja pensando ‘este es un mago del balón’, la magia se encuentra en aquello que hace vibrar y latir el corazón” – ti ipnotizza e ti fa pensare che è un mago del pallone, la magia si trova in ciò che fa vibrare e battere il cuore.

È il ritornello di “Magia y locura”, canzone del cantante cileno David Osorio dedicata al numero 10 più amato di Cile, Jorge Luis Valdivia Toro.

El Mago Valdivia, chiamato così perché lui, la palla, la fa scomparire e riapparire a suo piacimento, è un vero idolo del pueblo, capace di ispirare tifosi, aspiranti calciatori e persino musicisti.

Mi sono innamorato di lui in una di quelle notti passate a guardare il calcio sudamericano sui pochi canali italiani che lo trasmettevano: mi sono esaltato così tanto che subito dopo ho cercato qualsiasi video o articolo lo riguardasse.

La prima cosa che ho trovato è questa frase, riportata in un articolo di Eurosport e attribuita a un giornalista cileno:

“Valdivia non tocca la palla, le fa venire un orgasmo”. 

Non sono riuscito a trovarla in lingua originale, ma poco importa: chiunque l’abbia scritta o pensata, ha colto perfettamente nel segno.

Estratto da “La Magia del numero 10” – Luigi Potacqui, Romanzo Calcistico

???? IL LIBRO LO TROVI QUI ➡️  https://amzn.to/2DH91Ms

Luigi Potacqui
Ho creato Romanzo Calcistico. Ho scritto per Sonzogno "La magia del numero 10", perché il 10 è davvero un numero magico. Poi, non contento, ho scritto “Settimo Cielo”, il romanzo dei numeri 7. Perché vedere giocare Garrincha, George Best, per arrivare fino a Cantona e a CR7, non puoi che sentirti in paradiso.
https://www.romanzocalcistico.com

Lascia un commento